fbpx
Now Reading
Mena Marano (Arav): “Pronta al cambiamento e determinata più che mai”

Mena Marano (Arav): “Pronta al cambiamento e determinata più che mai”

Gabriella Chiarappa
Mena Marano

Mena Marano è la CEO di Arav Group, azienda campana partita nel 2002 come impresa familiare di produzione e distribuzione di abbigliamento femminile, oggi colosso che conta tre brand in house come Silvian Heach, John Richmond e Marco Bologna.

Una realtà che si occupa di moda a 360 gradi, dall’ideazione, creazione, sviluppo, progettazione e distribuzione in più di 20 Paesi e con 2.500 clienti nel mondo.

Mena Marano è una donna, che da sempre mostra il suo spirito forte e combattivo. In un momento come quello che stiamo vivendo, segnato dalla crisi economica dovuta al coronavirus, che vede in primis molti gli imprenditori in difficoltà, ci esprime senza remore il suo punto di vista.

Questa è la sua risposta che conferma lo spirito di sempre dell’azienda: predisposta al cambiamento e al non arrendersi mai.

In realtà non c’è un’unica risposta perché è difficile gestire la quotidianità e contrastare l’emergenza.  Se durante il primo lockdown abbiamo reagito con grinta e propositività, in questa seconda ricaduta abbiamo un peso maggiore sulle scelte aziendali. In linea di massima stiamo cercando di contenere i costi e di non penalizzare nessuno. Bisogna aspettare che questa crisi finisca ed essere vicino ai clienti, rivedere la strategia di business e pensare a nuovi schemi organizzativi e distributivi. Massima tutela per le risorse e smart working per una parte dei dipendenti.” Il futuro prosegue la Marano, “è fatto dal passato e dal presente. Nel corso della storia abbiamo assistito a grandi cambiamenti in seguito a crisi economiche. In ogni crisi ci sono state delle opportunità e dovremmo cogliere in maniera positiva i cambiamenti. Come quando crolla una casa durante un terremoto, viene poi ricostruita con nuove tecniche e con una visione del domani. Il futuro è come te lo costruisci.

Questo è uno di quei momenti storici che ti porta a ripensare al domani. Bisogna trovare la lucidità di proiettarsi in un futuro con logiche differenti dal punto di vista sia personale che imprenditoriale”.

See Also


“Oggi presentarsi sul mercato con otto linee e progetti che si evolvono in modo così rapido, mi rendo conto, è un po’ da folli. Ma è sempre stato lo spirito di questa azienda: pronti al cambiamento, guardare al futuro e mai arrendersi”.

Writer:
Gabriella Chiarappa

What's Your Reaction?
Excited
0
Happy
0
In Love
0
View Comments (0)

Leave a Reply

© 2019 Wonderyou International Magazine - Tutti i diritti riservati. | Privacy  
Concept: Le Salon de la Mode  | Coding - Design: Luca Di Carlo

Translate »
error: Contenuto Protetto!!