fbpx
Now Reading
Un’avventura esclusiva con VanDutch 32 Cantiere del Pardo

Un’avventura esclusiva con VanDutch 32 Cantiere del Pardo

VanDutch 32 Cantiere del Pardo

Un moderno esemplare VanDutch è stato presentato a Gardone Riviera, un 32 ft che unisce razionalità e lusso nel nome dell’avventura esclusiva.

Fedele ed accattivante come sempre il design di VanDutch, va ad arricchire la flotta più desiderata da celebrities e influencers di Miami.

Un mix vincente tra linee seducenti e naturale carisma sono gli elementi che lo hanno portato a un successo oltreoceano.

Un’importante azione per lo storico forlivese Cantiere del Pardo che ha abilmente acquisito il marchio olandesela cui attenzione ai materiali di alta qualità e l’esperienza ingegneristica di una realtà Made in Italy consolidata, hanno aumentato il prestigio di una flotta dai valori estetici inconfondibili, adesso ancora più desiderabile nel panorama mondiale dei luxury yachts.  

Una presentazione alla stampa del nuovo arrivato della flotta VD32 impeccabile, dove il più piccolo della famiglia, mostra il suo lato polivalente con il suo generoso ponte e l’essenziale cabina a prua, lo stile e il lusso inconfondibile tipico del brand ne fanno uno yacht esclusivo e prestigioso.

L’evento si è tenuto nella suggestiva località di Torre San Marco a Gardone Riviera, Lago di Garda. Dal nuovo centro di distribuzione di Moniga, tutto italiano, infatti il VD32 si presenta come un vero gioiello delle automotive su acqua, affidabile e semplice da gestire autonomamente, che riflette tutto il fascino dei volumi del brand, ma con proporzioni più allungate e spazi sfruttati al massimo per essere vissuto in totale comfort.

Il risultato, è un modello impeccabile dalle linee pulite, dove ogni dettaglio nasconde il necessario e rivela la sostanza della forma pura: quella della punta di una freccia puntata in perfetto equilibrio dinamico tra acqua e cielo. 

See Also

Pardo, proprietario dei marchi Grand Soleil YachtsPardo Yachts e l’ultimo arrivato VanDutch è stato acquisito da Wise Equity per il 60%, lasciando ai manager storici Presidente Luigi Servidati e Ceo Fabio Planamente il 40%, aumentando considerevolmente le risorse per lo sviluppo di nuovi modelli innovativi, sia a vela che a motore, per soddisfare le esigenze di armatori e appassionati, che vedono nello storico cantiere Made in Italy un produttore costante di qualità ed eccellenza.

Una realtà che si evolve in un percorso che guarda al futuro, nel massimo rispetto per l’ambiente ed un’attenta ricerca volta a trovare soluzioni sempre nuove per non impattare sul mare e i suoi preziosi fondali.

Per questa occasione un‘intervista esclusiva con il Ceo Fabio Planamente

a cura di Gabriella Chiarappa

Si ringrazia Break Magazine per aver gentilmente concesso la pubblicazione dell’intervista.

What's Your Reaction?
Excited
0
Happy
0
In Love
0
View Comments (0)

Leave a Reply

© 2019 Wonderyou International Magazine - Tutti i diritti riservati. | Privacy  
Concept: Le Salon de la Mode  | Coding - Design: Luca Di Carlo

Translate »
error: Contenuto Protetto!!